La fotografia

La fotografia è un’immagine catturata tramite il diaframma che si trova all’interno dell’obiettivo della macchina fotografica e finisce sulla placca del sensore. In seguito, il sensore, registra l’immagine e lo salva sulla Memory Card, cioè nella memoria della macchinetta fotografica. La fotografia è una forma d’arte, oltre ad essere un lavoro per il giornalismo oppure per il mondo della pubblicità. La fotografia, nasce verso la metà dell’800, quando i primi fotografi, scattavano delle fotografie sulle lastre di vetro. Cioè, durante lo scatto fotografico, la camera oscura della macchina fotografica, si scatenano delle reazioni chimiche per stampare l’immagine sul vetro su quello che succedeva davanti all’obbiettivo. La prima fotografia è stata realizzata nel 1822, dove si vedeva il Papa Benedetto VII, nei decenni successivi, la tecnica fu perfezionata sempre di più con le nuove tecniche. Per esempio, si fece perfezionare i materiali sensibili, per il processo dello sviluppo per gli strumenti ottici. Infatti, nel 1880, si costruì persino la macchina fotografica portatile. Nei anni ’80 del 1900, si inizio a produrre le macchine fotografiche digitali, dove le immagini andavano su CCD “Charge Couplet Device” invece di finire sulla pellicola. Comunque, nonostante a ciò che c’è la crisi, se vi piace tanto il campo della fotografia, continuate a scattare dell’immagini degli oggetti che si sono davanti a voi e cercate di partecipare in qualche mostra fotografica.

Precedente La democrazia Successivo La musica